Una gita sul Lago Maggiore

Una gita sul Lago Maggiore

Questa domenica vi proponiamo una gita sul Lago Maggiore. Per scoprire le bellezze di Leggiuno e Laveno Mombello ecco un estratto del libro “Vivi Varese – 40 imperdibili gite alla scoperta della provincia”. Lo potete acquistare inviando un’email a redazione@vivivarese.it oppure in tutte le edicole al prezzo speciale di 9,90 €.

Libro Vivi Varese

L’itinerario

Santa Caterina del Sasso è la perla della Provincia di Varese. È possibile arrivarci sia in auto che in barca: in entrambi i casi la vista di questo stupendo monastero incastonato nella roccia lascia a bocca aperta il visitatore. Secondo la leggenda un primo luogo di culto venne edificato in questo punto scenografico a picco sul lago dopo che un mercante locale scampò ad un nubifragio. L’uomo fece edificare una cappella a cui seguirono le costruzioni adiacenti giunte fino ai giorni nostri. Imperdibile!

Ci spostiamo di pochi km per raggiungere Cerro, frazione di Laveno Mombello che ospita il Museo Internazionale del Design Ceramico, che mette in mostra la produzione della terraglia in Lombardia dalla metà dell’800 alla metà del ‘900. Cerro può vantare anche un piacevole lungolago e un’ampia spiaggia sempre molto gettonata durante il periodo estivo.

Dopo un pranzo sul lago raggiungiamo Laveno, dove il nostro itinerario culturale continua idealmente con un’opera d’arte realizzata dall’artista più fantasiosa al mondo, Madre Natura. Stiamo parlando della meravigliosa vista che si può scorgere dal Poggio Sant’Elsa, circa 1000 metri di altezza, punto panoramico raggiungibile a bordo di telecabine biposto che dal lago ci conducono nel cuore delle Prealpi: un panorama mozzafiato sul lago, le Isole Borromee e le montagne circostanti.

Tornati a Laveno, sulla via del rientro c’è ancora tempo per una passeggiata sul lungolago e una fermata a Gemonio per un’ultima sosta all’insegna dell’arte, presso AlMiArte Studio. Non solo mostre, ma anche laboratori, incontri, attività a tema e punto vendita.”

Gallery

Share this: