Una gita nel Basso Varesotto

Una gita nel Basso Varesotto

Oggi vi proponiamo una gita nel Basso Varesotto. Per scoprire le bellezze di Saronno, Castellanza e Fagnano Olona ecco un estratto del libro “Vivi Varese – 40 imperdibili gite alla scoperta della provincia”. Lo potete acquistare richiedendolo sul sito www.vivivarese.com

Libro Vivi Varese

L’itinerario

“L’area a cavallo tra basso varesotto e altomilanese è ricca di testimonianze storiche e culturali. Lo scopriamo in questo itinerario che prende il via da Saronno. Crocevia strategico situato al confine tra tre province, ci accoglie subito con la maestosità del Santuario della Beata Vergine dei Miracoli. La sontuosa facciata di stampo classico è solo l’assaggio di quello che ci attende all’interno: uno splendido ciclo di affreschi rinascimentali che portano la firma di Bernardino Luini e Gaudenzio Ferrari. Altre chiese degna di nota sono San Francesco e la prepositurale dei Ss. Pietro e Paolo. Per conoscere la storia industriale di Saronno si può visitare il Museo delle Industrie e del Lavoro del Saronnese, mentre il Museo Gianetti ospita una ricca collezione di ceramiche. È piacevole inoltre passeggiare tra le vie della zona pedonale tra negozi e bar.

Pochi chilometri ci separano da Castellanza. Un altro centro manifatturiero di grande importanza, capace però di conservare un’anima verde. Sono numerosi i parchi cittadini: in pieno centro si trova quello dell’Università LIUC, sorta negli spazi dell’ex filatura Cantoni, un intervento ottimamente riuscito di recupero di una fabbrica dismessa. Poco lontano è situata la chiesa di San Giulio, in stile romanico-lombardo. Di particolare pregio gli interni e il campanile, che dall’alto dei suoi 93 metri svetta sulla città. Sul territorio di Castellanza si trova anche il Parco Alto Milanese, area naturale che abbraccia due province estendendosi fino a Legnano, città nota per la famosa battaglia che rivive ogni anno attraverso la rievocazione storica del Palio.

Ci addentriamo quindi nella Valle Olona. Tanti i comuni che meritano una sosta tra cui Fagnano Olona: il suo gioiello è il Castello visconteo, eretto in posizione strategica all’imbocco della valle. Si tratta di un’imponente struttura, che affascina con i suoi cortili e il portale d’ingresso. Recenti restauri hanno portato alla scoperta di antiche testimonianze come affreschi e dipinti.”

Gallery

Share this: